Translate

venerdì 14 giugno 2013

nuove sezioni InPagina e cose di Chiesa

In questi giorni ho inserito due nuove sezioni nel blog.
Nella prima, intitolata InPagina, ho voluto riunire alcuni lavori realizzati in qualità di impaginatore, in collaborazione con il sito BraviAutori e altri.
La seconda sezione cose di Chiesa raccoglie alcuni bollettini religiosi con cui ho collaborato, curandone anche l'impaginazione e che forse possono trasmettere qualche messaggio anche oggi.
Insieme all'esperienza "giornalistica" su Ssch and crash e Gioia Viva, rappresentano un po' la gavetta, un altro modo di esprimere la propria voglia di scrivere, di comunicare, di esprimere le proprie idee in maniera libera. Peccato che la maggior parte di queste collaborazioni multiruolo siano a titolo gratuito e non utilizzabili per arricchire il proprio curriculum professionale. Non certificabili e quindi spesso ignorate dai datori di lavoro, considerate solo "periodi vuoti".
I giornalini scolastici, i bollettini parrocchiali, i piccoli giornali politici e culturali, i periodici locali sono spesso per gli appassionati di scrittura la prima palestra, il luogo dove imparare le basi della comunicazione, individuare gli errori, mettere alla prova le proprie capacità espressive alla ricerca di una strada, di uno stile personale.