Translate

domenica 28 luglio 2013

Lucky Starr e il grande sole di Mercurio

Nuova recensione sul ciclo di Lucky Starr, quarto racconto dedicato al pianeta Mercurio. 

Mercurio è il pianeta più vicino al sole, con una notevole escursione termica tra la notte e il giorno e spettacolari fenomeni luminosi chiamati "il fantasma bianco" e "il fantasma rosso" del Sole. Il luogo ideale per sperimentare un nuovo sistema di approvvigionamento della luce solare noto come "Progetto Luce", su cui il Consiglio ha investito notevoli risorse finanziarie e umane, ostacolato dal potente senatore Swenson.
Quando sul pianeta cominciano a verificarsi dei misteriosi incidenti, Lucky Starr viene inviato per una semplice "missione politica", volta a rlanciare la credibilità del Consiglio, individuando il sabotatore.
Ben altri fantasmi si nascondono sul pianeta, misteri e rivalità che si intrecciano in un quadro spesso pericoloso.
Anche questo romanzo risulta "datato" dal punto di vista astronomico, basato su teorie ormai superate, ma comunque ancora godibile.
Al di là delle sue precise (per l'epoca) ricostruzioni astronomiche, Asimov ha saputo tratteggiare sapientemente dei personaggi che non risentono del passare degli anni. Peccato che l'obiettivo originale di realizzare una serie televisiva sul personaggio di David Starr non sia stato portato avanti (nè allora, né in seguito); per fortuna ci sono rimasti i sei romanzi della serie, considerata per ragazzi e pubblicata con lo pseudonimo di Paul French per distinguerli dal resto della produzione di Asimov.


Titolo: Lucky Starr e il Grande Sole di Mercurio
Autore: Isaac Asimov
Traduttore: Maria Paola Dettore  
Editore: Mondadori

Recensione pubblicata su Braviautori il 24/05/2013

http://www.braviautori.com/book_lucky-starr-e-il-grande-sole-di-mercurio.html