Translate

sabato 6 luglio 2013

Ciao Vito Osvaldo!


La notizia dell'improvvisa morte di Vito Osvaldo Angelillo (per tutti Vito Osvaldo) ci ha lasciati tutti senza parole. Attore, autore, regista, è stato una figura poliedrica nel panorama culturale gioiese.



Solo un saluto, per accompagnarti in questo nuovo, inaspettato viaggio che il destino ti ha improvvisamente presentato, costringendoti a lasciare di colpo gli ormeggi della vita, a mettere da parte tutti i tuoi grandi progetti.
Da sempre uno dei pilastri del teatro gioiese, a volte incompreso dal grande pubblico, ma coerente nella tua ricerca di strade alternative, nel tuo impegno per valorizzare la cultura a Gioia del Colle (e non solo).
Solo da poco c'eravamo conosciuti personalmente; ci eravamo incontrati nel salotto letterario allo Spazio UnoTre e avevamo scambiato poche parole, come capita quando entri in un ambiente nuovo e cerchi di fare nuove amicizie. Ti conoscevo solo di fama, ma non c'erano mai state fino ad allora occasioni di incontro (e purtroppo non ce ne saranno più).
L'annuncio della tua morte improvvisa è stato come una doccia fredda.
Ci mancherai, soprattutto ai tuoi cari, a quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti bene, di collaborare con te. Mancherai a questo paese, spesso poco attento alla cultura,  forse per mancanza di volontà o di punti di riferimento.
Mentre cercavo online una tua foto, ho trovato questa posa vagamente "garibaldina", forse tratta dal tuo progetto "Garibaldi reloaded", e mi è sembrato esprimesse bene il tuo modo d'essere, sempre con lo sguardo fisso in avanti, proiettato verso il futuro.

---------------
Per conoscere meglio Vito Osvaldo Angelillo 
  • un profilo biografico scritto da Dalila Bellacicco su Gioianet
    http://www.gioianet.it/attualita/7687-vito-osvaldo-angelillo-un-grande-incompreso-videofoto.html
  • il suo canale Youtube che raccoglie alcuni filmati delle sue performance teatrali e cinematografiche
    http://www.youtube.com/user/vitosvaldo